La città del Dio lunare Sin

L’insediamento che sarebbe diventato Harran iniziò come un tipico villaggio della Cultura di Halaf fondato intorno al 6200 a.C. come parte della diffusione dei villaggi agricoli in tutta l’Asia occidentale. Durante la prima età del bronzo (3000-2500 a.C.) Harran crebbe fino a diventare una città fortificata. La città-stato di Harran faceva parte di una rete di città-stato, chiamata civiltà Kish, centrata nel Levante siriano e nell’alta Mesopotamia. L’ascesa di Harran ha rispecchiato da vicino la crescita simile dei suoi partner commerciali, Ebla, Ugarit e Alalakh.