La Galleria ciclopica di Tirinto

La Galleria ciclopica di Tirinto, fortezza in collina con la prima occupazione che risale a settemila anni fa, da prima dell’inizio del Età del bronzo. Raggiunse il suo culmine tra il 1400 e il 1200 a.C., quando era uno dei centri più importanti del mondo miceneo, ed in particolare dell’Argolide, nel Peloponneso. Tirinto è legato ai miti che circondano Ercole, poiché la città era la residenza dell’eroe durante le sue fatiche, e alcune fonti la citano addirittura come il suo luogo di nascita. Il sito andò in declino alla fine del Periodo miceneo, ed era già completamente deserto al tempo di Pausania che lo visitò nel II secolo d.C.